FRANCIA - Lione

Da Lione a Strasburgo

  • Self Drive
  • 9 giorni / 8 notti
  • 3 stelle
  • Pernottamento e prima colazione

VOLO NON INCLUSO NELLE QUOTE

Dal Rodano-Alpi all'Alsazia: siamo nella terra dei sapori forti, delle tradizioni centenarie e dei vini pregiati per vivere un viaggio che si snoda tra il verde dei vigneti, abbazie medievali, corsi d'acqua e scenari bucolici.
Itinerario che si snoda attraverso terre tutte da scoprire e conoscere: Rodano-Alpi, Borgogna, Franca Contea e Alsazia.
A poche ore di auto dall'Italia, questa zona della Francia può infatti considerarsi a pieno titolo una destinazione ideale per chi vuole concedersi una breve vacanza Oltralpe. Alcune delle città discolcate lungo questo percorso rappresentantano l'occasione per regalarsi una piacevole pausa gastronomica e ideale per chi ama accompagnare il pasto con un bicchiere di vino.
Il circuito offre alcune perle tutte da scoprire: si può effettuare con auto propria oppure noleggiandone una nell'aeroporto di arrivo, ma in ogni caso è completamente personalizzabile.

Dettagli

PROGRAMMA SUGGERITO

1° Giorno: Italia - Lione
Arrivo a destinazione e visita della città: a Lione potrete percorrere 2000 anni di storia alla scoperta dell'architettura dei Romani, fino alle attuali creazioni avanguardiste. Centro pieno d’arte, di moda e di cultura con la scena artistica e teatrale sempre animata, con alcuni dei migliori negozi di Francia, superbi ed eleganti ristoranti, è ricordata come una piccola Parigi, grazie al suo fascino e alla sua vivacità. Da non perdere in centro storico con la Cattedrale di St Jean e la basilica di Notre dame de Fourviere, da cui ci si può gustare una splendida vista sulla città. Pernottamento in hotel.
2° Giorno: Lione e dintorni
Giornata a disposizione: approfondite la visita della città o esploratene i dintorni. Non lontano potrete scoprire il fascino di Bourg-en-Bresse, cittadina sviluppatasi intorno al castello ducale, alla chiesa di Notre Dame e a numerosi conventi, che conserva tuttora il sapore antico dei quartieri storici, rinnovati con cura nel rispetto delle loro origini, oppure visitare Saint- Etienne con le sue due perle: lo splendido Musée de Massenet, situato nel cuore verde di un grazioso giardino pubblico, ospita un’interessante mostra in onore del compositore da cui prende il nome, e il fantastivo Theatre de l’Opera da cui si ammira un panorama mozzafiato sulla città e sulla natura circostante. Il teatro è considerato dagli esperti del settore il quarto per importanza in tutta la Francia.
3° Giorno: Lione – Beaune
Partenza in direzione di Beaune di buon’ora. Numerose le tappe possibili lungo questo splendido percorso: da Maçon, porta d'accesso ideale per visitare i vicini vigneti del Maconnais, città natale del poeta Lamartine, che va scoperta con una passeggiata sul Quai Lamartine e nella città vecchia, fino a Cluny per una veloce visita ai resti dell’abbazia e per spingersi verso est fino a Paray-Le-Monial per vedere una copia in miniatura della Cattedrale di Cluny, che avrete appena lasciato e che aiuta a farsi un’idea di com’era la grande abbazia e ritornare poi sulla strada principale passando per il piccolo centro di Chapaize con le tipiche dimore dei vigneti della Côte d'Or ed una notevole chiesa romanica dell'11° secolo. E ancora da Tournus, porta della Francia del Sud, che si distingue per i colori pastello delle case, i tetti di tegole romaniche e la chiesa di St-Philibert, fino a Chalon-Sur-Saone, culla della fotografia per una passeggiata per il pittoresco centro storico. Quando sarete nei pressi di Santenay inizierete a percorrere Strada dei Grandi Crus, spesso chiamata « gli Champs-Elysées » della Borgogna, che conduce da Santenay a Digione passando per Beaune e per Nuits-St-Georges e conduece alla scoperta di 24 dei 33 grandi crus della regione: la meglio nota Strada dei Vini di Borgogna costituisce il filo conduttore ideale per una scoperta dellazona, ma è articolata diversi itinerari attraverso i principali vigneti della regione. Arrivo a Beaune in serata e pernottamento.
4° Giorno: Beaune e dintorni
Mattinata dedicata alla scoperta di quella che è ritenuta la capitale dei vini di Borgogna e dove è d’obbligo una visita al famoso Hotel-Dieu, capolavoro dell'architettura fiamminga, i cui tetti di tegole verniciate sono diventati l'immagine più famosa di questa regione. Nel pomeriggio consigliamo la visita del castello Clos de Vougeot che si erge nel cuore di un vigneto e risale all'epoca rinascimentale, ma fu restaurato nel XIX sec.: nel grande cellaio del XII sec. ogni anno hanno luogo le cerimonie della confraternita del Tastevin. Puntatina poi a Châteauneuf, villaggio che domina la valle del fiume Auxois, vanta un magnifico castello medievale, ben conservato. Pernottamento a Beaune.
5° Giorno: Beaune – Digione
In mattinata partenza verso Digione lungo la strada dei Grandi Crus: almeno 33 località, villaggi o piccole città, costellano questo itinerario di 80 chilometri che unisce innumerevoli possibilità di degustazion e la scoperta d'inestimabili tesori d'arte e storia. All’arrivo a Digione e visita della città: il palazzo dei Duchi, l’Eglise de Nôtre Dame con la sua “Vergine Nera”, l’Hotel Legouz de Gerland e molt altro. Pernottamento in hotel
6° Giorno: Digione – Colmar e dintorni
In mattinata partenza verso la regione alsaziana. Lungo il percorso da vedere la cittadina di Besançon, celebre per l’imponente Cittadella eretta da Vauban con le sue massicce mura. Piccola deviazione per una sosta a Ornans, cittadina dai balconi fioriti, soprannominata “la piccola Venezia comtoise”, grazie alla presenza di uno dei più bei fiumi della regione: fate anche una capatina nella chiesa, che racchiude un busto di Cristo attribuito al Bernini. Compatibilmente con il tempo a disposizione breve sosta anche a Montbéliard per ammirare il Castello dei Duchi di Wurtemberg del 18° secolo possente edificio circondato da mura. Arrivo a Colmar o a Rouffach (secondo disponibilità) in serata.
7° Giorno: Colmar e dintorni - Strasburgo
In mattinata visita della Venezia alsaziana che conserva intatto il suo fascino senza tempo. Il museo Unterlinden, dedicato all'arte renana, è una tappa obbligata per scoprire questo gioiello dalle antiche case a graticcio e con le facciate ornate di vecchie insegne in ferro battuto. Nel pomeriggio proseguimento per Strasburgo e sosta a Riquewihr, tappa obbligata della Strada dei Vini. Con le viuzze, le mura e le vecchie case scampate alla guerra e praticamente intatte e ornata da fiori tutto l’anno. Altra tappa è la cittadina di Obernai altro delizioso borgo tipicamente alsaziano. Pernottamento a Strasburgo.
8° Giorno: Strasburgo
Giornata a disposizione per la visita di Strasburgo, capitale europea ed alsaziana, è la più grande città dell'Alsazia ed anche la settima della Francia. La Cattedrale, gioiello dell’arte gotica, la Maison Kammerzell o la Petite France situati nel centro storico, conservano il loro carattere carattere medievale, ma Strasburgo, sede di numerose istituzioni internazionali, possiede un’incredibile ricchezza architettonica che le è valsa l’iscrizione nel Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Pernottamento in hotel.
9° Giorno: Strasburgo – Italia
Tempo a disposizione per le ultime visite e rientro in Italia.

Date e prezzi
Prezzo
dal 15/10/18 al 20/10/19
Quota per persona in camera doppia + Noleggio Auto categoria A tipo Renault Twingo o similare a partire da
€ 850
dal 15/10/18 al 20/10/19
Quota per persona in camera doppia + Noleggio Auto categoria B tipo Opel Corsa a/c o similare a partire da
€ 890
dal 15/10/18 al 20/10/19
Quota per persona in camera doppia + Noleggio Auto categoria C tipo Citroen C4 a/c o similare a partire da
€ 930
Incluso/Escluso

ITINERARIO COMPLETAMENTE PERSONALIZZABILE FATTIBILE ANCHE CON AUTO PROPRIA
La Quota si intende per persona a pacchetto
VOLO NON INCLUSO NELLE QUOTE
Prezzi per notti supplementari, variazioni di itinerario riduzioni terzo letto adulti o bambini su richiesta.

La Quota Comprende:
- Sistemazione in camera doppia standard
- 8 Notti con Prima colazione in hotel 2/3/4 stelle
- 9 giorni di Noleggio auto con relative assicurazioni

La Quota Non Comprende:
- Evenatuale supplemento per periodi di alta stagione, fiere, eventi particolari.
- Eventuale volo internazionale e relative tasse aeroportuali
- Tassa di soggiorno (varibile di città in città) pagabile esclusivamente in loco
- Quota d'iscrizione al viaggio 40 euro per persona
- Assicurazione medico bagaglio e annullamento (OBBLIGATORIA quota variabile a seconda del totale del viaggio)
- Assicurazioni integrative per l'auro, benzina, multe e parcheggi
- Pasti, bevande, mance ed extra in genere
- Tutto quanto non indicato ne "la quota comprende"


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!